Live 13/07/2017 - 21:00 - 23:59


GOGOL BORDELLO / Dubioza Kolektiv

Parco della Certosa Corso Pastrengo 51 Collegno


Prendi la musica tradizionale dell’Europa orientale, uniscila al rock e all’attitudine punk e hai il mix esplosivo delle due band ospiti. Performance dal vivo, travolgenti, irriverenti e cariche di energia.

I Gogol Bordello, guidati dall’istrionico Eugene Hütz si sono formati in un quartiere di New York nel 1993, hanno alle spalle 9 uscite discografiche, a partire dall’esordio nel 1999 con Voi-La Intruder e proseguendo con i successi di “Gipsy Punks: Underdog World Strike” (2005) – che include il singolo “Start wearing purple” utilizzato come  colonna sonora dei titoli di coda del film Ogni cosa è illuminata, tratto dal romanzo omonimo di Jonathan Safran Foer, in cui Hütz interpreta uno dei ruoli principali. Del 2007 “Super Taranta!”, Trans-Continental Hustel (2010) fino ad arrivare al più recente “Pura Vida Conspirancy” del 2013, ultimo album di studio della band che è ora al lavoro sul nuovo e decimo album della carriera prossimamente in uscita.

I bosniaci Dubioza Kolektiv non sono la solita band da balkan music, piuttosto li si può paragonare a un’esplosiva miscela di balkan e attitudine punk con influenze indo-pakistane e accenni all’elettronica. In ogni caso il risultato finale è assolutamente vincente e i numeri parlano chiaro: il singolo “Free Mp3 (The Pirate Bay Song)”, tratto dall’ultimo album “Happy machine”, ha raggiunto, in poche settimane, più di 3 milioni e mezzo di visualizzazioni su Youtube diventando una vera e propria hit.

Altri canali di vendita